Stefano Borghesi, fotografo di food

Stefano Borghesi nasce a Busto Arsizio, in provincia di Varese, e si appassiona sin da giovane a ogni forma di comunicazione visiva: fotografia, grafica, video. Ogni linguaggio che passa attraverso ad un immagine, cattura la sua attenzione, suscitandone interesse. Si avvicina, alla fotografia quando aveva solo 8 anni, è il 1986 e ricevendo in regalo la sua prima macchina fotografica a pellicola, per l’esattezza una Kodak VR35 K5, inizierà a scattare le sue prime fotografie. Il suo interesse per la fotografia và di pari passo con il tempo e trova il suo massimo sviluppo nell’era del passaggio tra analogico e digitale. Con l’avvento dei personal computer, inizia a sperimentare usando i primi software professionali che consentono di acquisire e ritoccare tramite scanner immagini stampate. Questo gli ha permesso di sviluppare una buona esperienza nel campo del restauro fotografico digitale e nella rielaborazione digitale di vecchie fotografie. Negli anni successivi, il passaggio totale alla fotografia digitale è stato più che mai naturale. Con il tempo la passione della fotografia e la tecnica nell’uso dei più svariati programmi di fotoritocco si sono fuse in un unico percorso, dando vita ad un processo di sviluppo completo che negli anni diventerà la base per la corretta elaborazione di un immagine digitale da parte di qualsiasi fotografo: la fase di scatto e quella di post produzione. Pur avviando questa passione da autodidatta, nel corso degli anni ha partecipato (e partecipa tuttora) a numerosi corsi, workshop e seminari per affinare le proprie conoscenze nell’ambito della composizione,tecnica fotografica e post-produzione digitale. I settori che preferisce sono la fotografia paesaggistica e il reportage di viaggio e tutte quelle immagini che catturano la magia di ogni singolo luogo e istante. Recentemente si è professionalmente avvicinato al mondo dello still-life, in particolar modo nel settore fotografico di gastronomia e tutto ciò che riguarda il settore della fotografia alimentare. Negli ultimi mesi ha collaborato in qualità di fotografo con alcuni mensili, riviste e nella realizzazione di svariati eBook nel settore fotografico,oltre che consolidare la sua specializzazione  per la foto di gastronomia, collaborando con alcuni importanti Chef, ristoratori e consorzi alimentari.